Diventa socio
Sostieni la nostra attività Contatti

 

Cerca per parola chiave
 

 

Autori

 

Ci sono 585 persone collegate

 

\\ Home Page articoli : Articolo
Non è facile comprendere
Di Rodolfo Borga - 28/06/2007 - Politica - 1347 visite - 0 commenti
Non è facile comprendere perché voi della sedicente sinistra riformista ve la prendete con Verdi, Rifondaroli e Comunisti (Italiani), accusandoli di voler affossare il Governo Prodi. Infatti gli amici della sinistra estrema mica si inventati oggi l’abolizione dello scalone, l’aumento delle pensioni più basse, la chiusura del ctp, i DICO, l’abrogazione della legge Biagi, la felicità per tutti, etc etc: tutto era scritto nel programma presentato da Prodi agli elettori. Ed allora attuatelo questo programma! O, forse, solo ora scoprite che quello che avete promesso agli elettori non può essere realizzato? Ma, allora, di tutti coloro che vi hanno votati convinti che le pensioni sarebbero aumentate, che lo scalone sarebbe stato abolito e la legge Biagi abrogata, che i ctp sarebbero stati chiusi, che tutti sarebbero stati più felici etc etc, che ne facciamo? Li volgiamo forse considerare tutti degli irresponsabili sovversivi? Non è neppure facile comprendere perché voi della SVP (con il PATT a rimorchio) ve la prendete tanto con il povero Prodi per l’aumento della pressione fiscale a danno di artigiani, commercianti e piccole imprese. Lo sapevate bene, quando a più riprese avete votato la fiducia ad un Governo che senza i vostri voti non sarebbe neppure sorto, che a dirigere il tutto sarebbe ritornato il truce Visco, per il quale ogni “autonomo” (nel senso del lavoratore, non del frequentatore di centro sociali, ché quelli sono buoni) è un potenziale delinquente. Sapevate anche dei nuovi studi di settore quando avete approvato una legge finanziaria, che senza i vostri voti non sarebbe passata; lo sapevate eccome, visto che nella finanziaria già era tutto previsto. Ed allora perché solo ora fate la voce grossa? Perché solo ora le conferenze stampa contro la politica fiscale del vostro Governo (vostro perché solo grazie ai vostri voti sta ancora in piedi)? Forse perché vi siete accorti che i vostri elettori dei vostri compagni di viaggio ne hanno già abbondantemente piene le tasche? La cosa mi pare francamente poco seria e, per dirla tutta (senza offesa, ovviamente), un pochino all’italiana. In fin dei conti se ora Visco e Padoa Schioppa dettano la linea è solo perché voi, prima avete chiesto ai vostri elettori di votarli, e quindi, vinte le elezioni per una manciata di voti (più o meno quelli raccolti dal PATT in Trentino), avete tenuto in piedi e continuate a tenere in piedi questo Governo. Ed allora sostenetelo il vostro Governo! Se possibile senza troppe storie, perché, si sa, ein Mann ein Wort!
 
Nessun commento trovato.

I commenti sono disabilitati.