Diventa socio
Sostieni la nostra attività Contatti

 

Cerca per parola chiave
 

 

Autori

 

Ci sono 1549 persone collegate

 

\\ Home Page articoli : Articolo
Vallagarina sì, Valsugana no
Di Gianburrasca - 27/09/2006 - Politica - 1472 visite - 0 commenti
L’assessore alle opere pubbliche Silvano Grisenti ha presentato ai Sindaci della Vallagarina il progetto di interramento dell’autostrada nel tratto compreso fra Volano e Mori stazione, che permetterebbe di ridurre la pressione del traffico in superficie nei pressi dei centri abitati. Grisenti ha inoltre assicurato che le risorse ci sono e, con il consenso dei Comuni interessati – i quali avranno tempo un anno per dare l’ok definitivo – la realizzazione dell’opera potrebbe iniziare già nel 2008.

Benissimo. Sarebbe però importante ottenere dall’assessore e dalla Giunta provinciale una risposta a questa domanda: perché la popolazione della Vallagarina avrebbe improvvisamente diritto all’A22 in galleria, mentre quella della Valsugana dovrebbe scordarsi il completamento dell’A31 (Valdastico) invocato e atteso da decenni per liberare la statale e i paesi dal traffico, dai problemi di sicurezza e dall’inquinamento già oggi oggettivamente insopportabili?

In ogni caso i primi cittadini di Rovereto e Vallagarina dovrebbero ascoltare un consiglio: prima di rallegrarsi si preoccupino di accertare se il progetto è condiviso anche dalle componenti diessine (soprattutto Pinter e Cogo) e verdi (Berasi e Bombarda) rappresentate nel governo provinciale. Perché se così non fosse, visti i trascorsi meglio sarebbe per loro chiudere subito il sogno nel cassetto.

Gian Burrasca

 
Nessun commento trovato.

I commenti sono disabilitati.