Diventa socio
Sostieni la nostra attivitą Contatti

 

Cerca per parola chiave
 

 

Autori

 

Ci sono 1806 persone collegate

 

\\ Home Page articoli : Articolo
Fioroni dove alLoggia?
Di Giuliano Guzzo - 04/06/2010 - Attualitą - 1083 visite - 0 commenti

In teoria un politico, prima di parlare, dovrebbe informarsi sull’argomento su cui sceglie di pronunciarsi: basta poco e si evitano figuracce. Come quella di Giuseppe Fioroni che, in riferimento alla massoneria, ha dichiarato: “Il Pd non può avere ne' zone grigie ne' coni d'ombra ne' eccezioni per questa o quella associazione. Lo statuto parla chiaro: gli iscritti non possono avere iscrizioni segrete ne' partecipare ad associazioni che diversamente dalla Costituzione creano cittadini più uguali degli altri”. Considerazioni impeccabili, nette e condivisibili, certo. E come la mettiamo con l’Ingegnere? Il proprietario del Gruppo Espresso, ancor prima che il Partito Democratico vedesse la luce, ne rivendicò orgoglioso la tessera numero uno. Una rivendicazione, a giudicare dal ruolo-chiave avuto dai giornali dell’Ingegnere negli ultimi anni, del tutto legittima. Ma va ricordato che De Benedetti risulta registrato alla massoneria, per giunta col grado di Maestro, già da decenni. Quindi le possibilità sono tre: 1) Fioroni non sa chi è l’Ingegnere; 2) Fioroni non sa a che Partito è iscritto; 3) Fioroni vuole prenderci tutti in giro. In tutti e tre i casi – ahinoi - c’è da poco da ridere.

 
Nessun commento trovato.

I commenti sono disabilitati.